Prodotti
Settori

Filtrazione di biocarburanti e biodiesel per recuperare l’olio dalle farine esauste

Approfondimenti / Aprile 2024

La filtrazione dei biocarburanti e del biodiesel con l’uso dei filtri FVO (filtro a vuoto oleodinamico) e FOC (filtro rotativo sotto vuoto) è fondamentale per garantire la purificazione dell’olio e il recupero delle farine esauste, contribuendo alla creazione di fonti energetiche sostenibili.

Le impurità normalmente contenute nei biocarburanti e biodiesel, come grassi o residui vegetali, devono essere rimosse prima dell’uso, tramite il processo di filtrazione, essenziale per garantire al prodotto la massima qualità. Nel primo passaggio i filtri FVO sono sfruttati per rimuovere le impurità più grosse, che rimangono intrappolate nelle farine fossili. Queste ultime passano poi attraverso i filtri FRS, grazie ai quali viene recuperato l’olio, ancora presente al loro interno. Il suddetto sistema funziona tramite la rotazione di un tamburo filtrante che separa l’olio dalle particelle solide, creando un sottovuoto.

Tale processo fornisce un prodotto finale conforme alle norme di qualità e sicurezza, rendendolo utilizzabile come fonte energetica sostenibile e contribuendo alla riduzione delle emissioni nocive.

Gli ultimi articoli

Membrane in acciaio inox VLS: la miglior alternativa alle membrane in ceramica

Le membrane in acciaio inox VLS rivoluzionano la filtrazione: più resistenti, efficienti e convenienti rispetto alle ceramiche

Filtrazione di gelatine alimentari con filtri a farina fossile

FVV e FOC sono i filtri più adatti per ottenere gelatine alimentari di alta qualità

Coca-Cola Middle East sceglie il filtro FOC

Abbiamo ottimizzato la produzione di sciroppi per Coca-Cola Middle East con filtri FOC e FRS su misura, garantendo qualità e riducendo gli sprechi.