Caveau Bugiste e VLS Technologies: presse pneumatiche per vino francese di qualità

La cantina francese Caveau Bugiste celebra 50 anni con l’installazione di tre presse pneumatiche per vino VLS Technologies.

Festeggia cinquant’anni di impegno e passione Caveau Bugiste, piccola ma prestigiosa cantina francese divenuta una locomotiva economica per tutti i produttori vinicoli del Bugey. La cantina ha celebrato il suo mezzo secolo di vita con una nuova installazione di serbatoi di vinificazione con presse pneumatiche per vino, che sarà operativa dalla prossima vendemmia 2017. L’inaugurazione delle nuove presse pneumatiche fornite da VLS Technologies è stato il momento clou di un week end di festa in onore di un anniversario significativo per questa istituzione economica di primo piano.

La regione del Bugey: terra di grandi vini e meta di enoturismo

La cantina Caveau Bugiste è un’azienda vitivinicola che produce vini francesi di qualità rossi, bianchi, rosé e spumanti, come le AOC (Appellation d’Origine Contrôlée equivalenti alla DOC italiana) Chardonnay Cuvée Vieilles Vignes, Symphonie rosé, Manicle cuvée de la Truffière, Machuraz Blanc. Inoltre, Caveau Bugiste è un faro per l’enoturismo che richiama oltre trentamila visitatori l’anno nel Bugey. Questa regione della Francia è situata tra Lione e Ginevra lungo un’ansa del fiume Rodano, nota per la bellezza paesaggistica quanto per la produzione di vino. Tra i vini del Bugey i più noti sono il Cerdon, simile a uno champagne framboise (ai lamponi) naturale e il Montagnieu, un eccellente spumante. La regione è famosa anche per la gastronomia, non a caso il capoluogo è Belley, dove è nato Brillat Savarin, politico e gastronomo francese che per primo celebrò la figura dell’intellettuale gastronomo nel suo libro Fisiologia del gusto (1825).

Tre generazioni e mezzo secolo di storia

“Mezzo secolo per una lunga e bella storia” dichiara Eric Angelot, Presidente dell’unione dei vini di Bugey. Una storia in parte famigliare costruita attorno alle figure di André e Jean Chaudet, e dalla terza generazione rappresentata da Yannick Chaudet e Clément Metge. Assieme agli Chaudet, nel 1967, Henri Guillon, Louis Michaud, Paul Pinet, Raymond Prémillieu crearono questo modello vitivinicolo che conta oggi 45 ettari coltivati, con 10 lavoratori a tempo pieno. La cantina inoltre ha sviluppato negli anni una politica di investimento coraggiosa, che le ha permesso di passare da 14.000 a quasi 400.000 bottiglie l’anno, senza alterare la qualità del vino.

Tre nuove presse pneumatiche con PLC

Caveau Bugiste si equipaggia, quest’anno, di 3 nuove presse pneumatiche per la pressatura dell’uva fornite da VLS Technologies e installate dal suo distributore francese Viti-Agri di Serrières-de-Briord. VLS Technologies ha fornito una pressa PSA-30 (pressa aperta da 30 hl), una PSA-50 (pressa aperta da 50 hl) e una PSC-50 (pressa chiusa da 50 hl). Tutte le presse sono dotate di sistema di lavaggio e PLC in grado di gestire tutte le fasi di pressatura automaticamente. Le macchine entreranno in funzione verso fine agosto. Il direttore Yannick Piaser e il suo collaboratore Laurent Fusillet spiegano: “Questi macchinari possiedono un PLC che il cliente programma secondo i suoi bisogni”. Proprio per questa ragione la cantina si è affidata alla professionalità di VLS Technologies, che è in grado di offrire un sistema di processo unico e personalizzato. Il servizio di consulenza e progettazione sono su misura. Questa è la chiave per garantire ai propri clienti l’ottimizzazione di costi, efficienza e qualità dei risultati con un prodotto in grado di rispondere alle loro specifiche esigenze.

Pressatura soffice, alta tecnologia e assistenza efficiente e puntuale

Grazie alla pressa pneumatica, la pigiatura dei grappoli avviene in modo dolce e progressivo e la buccia non viene sottoposta a pressioni eccessive. Questo garantisce l’esclusiva estrazione delle sostanze più nobili che rendono il mosto privo del sapore aggressivo ed erbaceo. Dopo la fase di collaudo delle presse enologiche, Caveau Bugiste può contare su François Denneulin, agente francese di VLS Technologies, per un’assistenza post vendita efficiente e puntuale; garanzia che solo il personale interno all’azienda, che conosce perfettamente le tecnologie VLS, può offrire. François e Giuseppe Benacchio, responsabile area manager VLS Technologies Italia, sono convinti che “Quest’anno nelle vasche di vinificazione di Caveau Bugiste ci sarà un mosto perfetto!”.

La tecnologia di VLS Technologies per i vini francesi AOC.
La tecnologia di VLS Technologies per i vini francesi AOC.