Vedovato e Turrini: produttori che guardano al futuro con il supporto di VLS Technologies

_dsc8115

Due grandi realtà italiane rinnovano la loro fiducia nelle soluzioni VLS Technologies e nella filtrazione tangenziale: niente coadiuvanti da smaltire, risparmio energetico e completa automazione.

Vinicola VedovatoCantine Turrini: la prima sorge in Veneto, la seconda in Emilia Romagna, aziende con storie diverse e una diversa specializzazione di prodotto, ma accomunate dalla stessa passione per la qualità e per l’innovazione continua. Brand caratterizzati dall’approccio dinamico di chi guarda al futuro.

Da anni VLS Technologies è al fianco di queste aziende con soluzioni tecnologiche che garantiscono ottimizzazione dei processi e miglioramento del prodotto.

Le ultime tecnologie fornite sono filtri tangenziali per il vino e i mosti. A Vedovato è stato fornito un filtro tangenziale TMF-36-I. Turrini invece ha implementato il suo impianto con un filtro TMF-60-I, dotato di una superficie filtrante di ben 600mq, che si affianca ad un precedente filtro tangenziale della stessa tipologia per una superficie totale di 1.200mq.

Rispetto alla filtrazione tradizionale, con queste soluzioni non sono necessari coadiuvanti per la filtrazione, il che si traduce in importanti saving dal punto di vista economico. Inoltre sono macchine di ultima generazione con consumi energetici ridotti rispetto al passato. Esprimono la tendenza a “guardare al domani” anche perché si tratta di macchine modulari, espandibili in futuro, e in più completamente automatiche.

Soluzioni che si affiancano a quelle già fornite da VLS Technologies alle due aziende, nell’ottica di “partner e referente unico” per le esigenze di filtrazione dei liquidi e non solo.

filtro-tangenziale-tmf-60-i